Le parole di Andrea Agnelli e Andrea Pirlo nella conferenza stampa di presentazione del “Maestro” come nuovo allenatore dell’Under 23 della Juventus.

Andrea Agnelli

“Siamo fieri di avere Pirlo con noi, l’Under 23 è un progetto che abbiamo fortemente voluto”.

“Andrea rispecchia le nostre caratteristiche. L’obiettivo sarà quello di trovare giocatori da inserire in prima squadra”.

“E’ stato un anno estremamente duro, per tanti motivi: una squadra è fatta di dinamiche, rapporti interpersonali, sguardi. Abbiamo cambiato 13 persone nello staff tecnico, e abbiamo continuato a vincere. Abbiamo un nuovo grande obiettivo davanti a noi e siamo focalizzati sulla Champions League, partendo con la difficilissima partita contro il Lione”.

Andrea Pirlo

“Ringrazio tutti, sono felice ed emozionato per essere tornato nella famiglia Juventus. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura da allenatore”.

“Tutti gli allenatori che ho avuto mi hanno dato tanto e insegnato qualcosa, ma penso che ognuno deve fare la sua strada ed avere il suo modello di gioco, ed io ho già in testa il mio. Chiederò alla mia squadra di giocare bene, per vincere e per comandare la partita”.

“Avrei giocato volentieri con la Juventus di oggi. Il gioco di Sarri mi piace molto, il playmaker gioca tanti palloni, quindi penso sarebbe stato adatto alle mie caratteristiche”.

“Ho seguito la crescita dell’Under23: sono migliorati, anche grazie agli allenamenti con la Prima Squadra e con Sarri”.

Sono arrivato qui dopo 10 anni di Milan e mi sono trovato subito benissimo all’interno della famiglia Juve: anche negli anni in cui sono stato lontano, ho mantenuto i rapporti, è stato normale per me vivere a Torino e lo è tornare a lavorare qui”.

“Non ho più avuto rapporti con il Milan perché non c’è più nessun dirigente del periodo in cui c’ero io. È rimasto solo Maldini ma era un mio compagno. Per cui mi sembra normale che il percorso sia stato quello di venire a vivere a Torino e di tornare a lavorare con la Juventus”.

“Non ho mai pensato a ruoli dirigenziali: mi piace stare sul campo e vivere questo sport da protagonista, ho sogni da vivere e li voglio raggiungere di persona; e il ruolo da allenatore mi sembrava quello giusto per vivere questi miei sogni. Ai ragazzi spiegherò cosa significa giocare nella Juventus e i sacrifici che bisognerà fare, partita dopo partita”.

“I moduli non sono fondamentali, ce ne possono essere tantissimi: le cose più importanti sono l’occupazione dello spazio, le idee di gioco e il far rendere i giocatori al massimo delle loro caratteristiche”.

“Tutti vorrebbero fare percorso di Guardiola o Zidane, ma bisogna meritarselo, facendo esperienza”.

“La mia generazione aveva ambizione, tanta voglia di giocare a calcio e di sacrificarsi, per questo molti di loro sono diventati allenatori”.

Andrea Pirlo ★ Il Maestro ★ Juventus Skills & Goals

Campioni d’Italia 2019/20 | Tutti i Gol del 9° Scudetto Consecutivo

5 gol che solo Cristiano Ronaldo poteva segnare

MATTHIJS DE LIGT ⛔️ INSUPERABLE

ARTHUR MELO ★ WELCOME TO JUVENTUS

Tutti i 50 gol di CRISTIANO RONALDO con la maglia della Juventus

Cristiano Ronaldo 👑 Best Goals for Juventus (With The Best Drum Solo Ever)

Tutti i gol di PAULO DYBALA con la maglia della JUVENTUS dal 2015 al 2020

Quando l’Apache CARLOS TEVEZ indossava la maglia della JUVENTUS

RONALDO & DYBALA SHOW | SKILLS & GOALS 2020

20 minuti di pura Juventinità | Tutti i 289 gol di Alessandro Del Piero con la maglia della Juventus

Quando PAUL POGBA indossava la maglia della JUVENTUS

POTREBBE INTERESSARTI

Il commento di Cristiano Ronaldo sulla vittoria dello Scudetto

Aggiornamento sulle condizioni di Paulo Dybala

Nuovo infortunio muscolare per Douglas Costa

Sarri pre Udinese-Juventus: “Le critiche nonostante ad un passo dallo scudetto? Probabilmente sto sui cogl**ni a qualcuno…”

Intervista a Buffon post Juve-Torino“Il record? Se oggi avessimo perso per me sarebbe stata una tragedia sportiva. Sono commosso, anche perché è passato tano tempo, ci sono stati tanti sogni, tante delusioni, tante cose…”

Juve-Toro, Sarri: “Ecco cosa mi ha detto Ronaldo a fine gara”

De Ligt: “Ricevevo molte critiche ed ero in difficoltà, poi quel gol ha cambiato tutto…”

UFFICIALE: Arthur Melo è un giocatore della Juventus 

UFFICIALE: Miralem Pjanic ceduto a titolo definitivo al Barcellona. I dettagli dell’operazione…

Sarri: “Ecco perché mi sono innamorato della Juventus…”

Cristiano Ronaldo: “Juve, il meglio deve ancora venire!”

Cristiano Ronaldo: “Qui sono davvero felice. Mi piace tutto della Juventus…”