Le parole di Maurizio Sarri rilasciate ai microfoni di Sky Sport al termine di Juventus-Torino 4-1.

L’analisi della gara

“Non era una partita semplice e lo sapevamo. Abbiamo fatto due gol velocemente e forse abbiamo pensato che sarebbe stata facile. Poi il rigore ci ha innervosito e fatto perdere il controllo della partita perché pensavamo che fosse già chiusa. Abbiamo avuto qualche minuto di confusione nella fase iniziale del secondo tempo, poi nel momento in cui in entrambe le squadre è subentrata la stanchezza è venuta fuori la nostra qualità superiore”.

Il rapporto con Paulo Dybala

“Con Paulo ho un rapporto diretto e schietto, senza nascondersi nulla. Ma su di lui non ho mai avuto nessun tipo di dubbio, perché è vero che l’anno scorso non ha fatto tanti gol però nei campionati precedenti aveva segnato tantissimo. Questo significa che quella passata per lui è stata soltanto una stagione sfortunata. Io gli ho sempre detto quello che penso sull’atteggiamento che deve avere, su come si deve allenare e su come deve giocare, e anche lui mi dice quello che pensa. Mi sembra di averlo pian piano portato alla convinzione che deve venire meno a prendere la palla nella nostra metà campo e giocare molto più vicino a Ronaldo e all’area di rigore avversaria, questo è un bene sia per lui che per Cristiano.

Cristiano soffriva per il gol su punizione che non arrivava?

“Sinceramente pensavo di no, poi a fine partita mi ha detto “finalmente!”. Lì forse ho capito che un po’ l’aveva sofferto. Comunque ha fatto un gol davvero bellissimo”.

Juan Cuadrado

“Sinceramente mi ha sorpreso, non tanto per le qualità individuali che già conoscevamo tutti, ma più per la disponibilità a giocare sulla linea difensiva. È un ragazzo che quando facciamo gli allenamenti di reparto ha una concentrazione e un’applicazione fuori dal normale. Quindi è diventato un difensore di buon livello, mantenendo le sue notevoli qualità tecniche e fisiche nella fase offensiva”.

Buffon (670) “rischia” di superare anche il record di presenze di Del Piero (705) nella Juve?

“Il record di gol non dovrebbe batterlo, ma quello delle presenze è un po’ a rischio…”

ARTHUR MELO ★ WELCOME TO JUVENTUS

RONALDO & DYBALA SHOW | SKILLS & GOALS 2020

Tutti i gol di PAULO DYBALA con la maglia della JUVENTUS dal 2015 al 2020

20 minuti di PURA Juventinità | Tutti i 289 gol di Alessandro Del Piero con la maglia della Juventus

Tutti i gol di Gonzalo Higuain con la maglia della Juventus dal 2016 al 2020

Quando l’Apache CARLOS TEVEZ indossava la maglia della JUVENTUS

Roberto Baggio | I gol più belli del calciatore Italiano più forte di sempre!

POTREBBE INTERESSARTI

Intervista a Buffon post Juve-Torino: “Il record? Se oggi avessimo perso per me sarebbe stata una tragedia sportiva. Sono commosso, anche perché è passato tano tempo, ci sono stati tanti sogni, tante delusioni, tante cose…”

De Ligt: “Ricevevo molte critiche ed ero in difficoltà, poi quel gol ha cambiato tutto…”

UFFICIALE: Arthur Melo è un giocatore della Juventus 

UFFICIALE: Miralem Pjanic ceduto a titolo definitivo al Barcellona. I dettagli dell’operazione…

UFFICIALE: Simone Muratore ceduto all’Atalanta

Higuain post Juve-Lecce: “Dentro di me è cambiato qualcosa”

La Serie A riparte! Ecco tutte le date e gli orari ufficiali del calendario della Juventus

Sarri: “Ecco perché mi sono innamorato della Juventus…”

Cristiano Ronaldo: “Juve, il meglio deve ancora venire!”