Le parole di Maurizio Sarri nella conferenza stampa pre Milan vs Juventus.

L’avversario e il periodo di forma della squadra

“Il Milan ci ha creato molti problemi in questa stagione, è in grandi condizioni fisiche e mentali. Sarà una partita difficile”.

“Siamo in un periodo in cui l’aspetto mentale è delicatissimo e l’errore è dietro l’angolo. Sappiamo che sarà un mese difficile, e quindi non bisogna perdere la concentrazione”.

“Come squadra abbiamo ancora margini di miglioramento, ma sono contento di quello che sto vedendo fare ai ragazzi”.

Il rapporto con Higuain (1)

“Durante la stagione ho letto che ho litigato un po’ con tutti, in realtà l’unico giocatore con cui litigo è proprio Gonzalo. Non so perché, ma è sempre stato così. Forse è proprio perché lui ha bisogno di un contraddittorio per tirare fuori il meglio da se stesso. Mentalmente sta meglio, fisicamente non so che tipo di tenuta possa avere in questo momento. Ultimamente si sta allenando con più continuità rispetto all’ultimo mese. Vedremo”.

La rosa lunga e il recupero degli infortunati

“Tutti dicono e scrivono che abbiamo la rosa lunga, ma in realtà al momento possiamo contare soltanto su 15 giocatori di campo. Alex Sandro e Chiellini stanno recuperando, ma bisogna vedere il prossimo allenamento. Ramsey è sempre un’opzione, anche se anche lui viene da un periodo complicato”.

La preparazione in funzione della Champions

“Quel che è fatto è fatto. In questo momento in calendario non ci sono margini per poter intervenire, se non fermando alcuni giocatori per qualche partita. Attualmente non possiamo farlo perché abbiamo solo 15 giocatori a disposizione. In questo momento intervenire per fare delle preparazioni fisiche mirate per noi è impossibile. Se poi fra 15 giorni recuperiamo tutti se ne potrà parlare”.

Il rapporto con Higuain (2)

Gonzalo va coccolato un giorno e “sbattuto al muro” il giorno dopo. Bastone e carota. Lui è un ragazzo che quando va in depressione ha bisogno di un grande aiuto e accompagnamento dal punto di vista affettivo, perché è un ragazzo sensibile e si potrebbe abbattere moralmente, ma se va in esaltazione va “sbattuto al muro” istantaneamente perché è uno che si può accontentare”.

ARTHUR MELO ★ WELCOME TO JUVENTUS

Tutti i 50 gol di CRISTIANO RONALDO con la maglia della Juventus

Tutti i gol di PAULO DYBALA con la maglia della JUVENTUS dal 2015 al 2020

Gianluigi Buffon ★ Welcome (Back) to Juventus

20 minuti di PURA Juventinità | Tutti i 289 gol di Alessandro Del Piero con la maglia della Juventus

Quando l’Apache CARLOS TEVEZ indossava la maglia della JUVENTUS

Roberto Baggio | I gol più belli del calciatore Italiano più forte di sempre!

Quando PAUL POGBA indossava la maglia della JUVENTUS

POTREBBE INTERESSARTI

Intervista a Buffon post Juve-Torino“Il record? Se oggi avessimo perso per me sarebbe stata una tragedia sportiva. Sono commosso, anche perché è passato tano tempo, ci sono stati tanti sogni, tante delusioni, tante cose…”

Juve-Toro, Sarri: “Ecco cosa mi ha detto Ronaldo a fine gara”

De Ligt: “Ricevevo molte critiche ed ero in difficoltà, poi quel gol ha cambiato tutto…”

UFFICIALE: Arthur Melo è un giocatore della Juventus 

UFFICIALE: Miralem Pjanic ceduto a titolo definitivo al Barcellona. I dettagli dell’operazione…

UFFICIALE: Simone Muratore ceduto all’Atalanta

Higuain post Juve-Lecce: “Dentro di me è cambiato qualcosa”

La Serie A riparte! Ecco tutte le date e gli orari ufficiali del calendario della Juventus

Sarri: “Ecco perché mi sono innamorato della Juventus…”